Giornate FAI di primavera – Napoli Città Libro

“FAI Napoli”

Biblioteca Nazionale di Napoli

24-25 marzo 2018
10.00 alle 17.00 (Ultimo ingresso ore 16) – sia sabato che domenica
Solo iscritti FAI

Nell’ambito delle Giornate FAI di Primavera, il 24 e il 25 marzo in collaborazione con la
delegazione FAI Napoli, visita esclusiva presso la Biblioteca Nazionale di Napoli per l’apertura straordinaria del Fondo d’Aosta, nata grazie alla sinergia tra Napoli Città Libro, la delegazione FAI Napoli e la Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele. Orario da definire/Solo per iscritti FAI.

Dalla sinergia tra Napoli Città Libro – Salone del Libro e dell’Editoria e
la 
FAI – Delegazione di Napoli, una esclusiva opportunità di visita presso la Biblioteca Nazionale di Napoli Vittorio Emanuele III.

Tra gli obiettivi del Salone del Libro c’è anche la promozione delle attività culturali in luoghi che ospitano il patrimonio librario, e questo fine settimana nell’ambito delle “Giornate FAI di Primavera,” la Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III sarà a disposizione per una apertura straordinaria finalizzata alla visita del “Fondo Aosta” – dono di Elena d’Orléans – solitamente chiusa al pubblico.

Si tratta di una raccolta di inestimabile valore contenente oltre 10.000 libri, 9800 fotografie, una raccolta etnografica ed una collezione zoologica appartenenti a Elena e riguardanti la sua vita privata, e non solo.

La visita, riservata agli Iscritti FAI (è possibile iscriversi in loco), consentirà di ammirare le stanze private di Ferdinando II e Maria Teresa d’Austria, e avrà luogo sia sabato che domenica dalle ore 10.00 alle 17.00 (Ultimo ingresso ore 16).

Le “Giornate FAI di Primavera”, giunte alle 26esima edizione, rappresentano un’occasione per scoprire i tesori del nostro patrimonio culturale, grazie alla possibilità di conoscere luoghi non aperti al pubblico e storie che non vengono raccontate, se non in occasioni speciali come questa.

Le visite saranno a cura degli Apprendisti Ciceroni e non è prevista la prenotazione.

Attenzione: in caso di grande affluenza gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell’orario di chiusura indicato